News

< torna all'elenco News

ASSEGNAZIONE ALLOGGI EDIFICI C e D VILLAGGIO PARCO BALOSSA

08.06.2018
APERTURA GRADUATORIA


In data odierna sono aperte le graduatorie per le assegnazioni degli alloggi nei costruendi edifici C e D del VILLAGGIO PARCO BALOSSA.



Una graduatoria per 6 alloggi convenzionati con modalità di pagamento diverse (godimento con patto d ifutura vendita) e requisiti particolari richiesti ai soci. La seconda graduatoria per tutti gli altri alloggi secondo le norme dello Statuto e Regolamento della Cooperativa. Le graduatorie rimarranno aperte fino al giorno 17 agosto p.v.



Graduatoria


Verrà stilata la graduatoria della quale faranno parte i soci, che avendone i requisiti, si saranno iscritti tramite il sito alla graduatoria, e avranno effettuare il versamento di € 10.000=.



Requisiti per l’assegnazione:



- essere Soci della Cooperativa.



- non essere proprietari, il Socio stesso ed il coniuge, di alloggio adeguato alle necessità della famiglia



(Art. 5 Regolamento sociale).



La graduatoria per la scelta e prenotazione degli alloggi verrà compilata dalla Cooperativa in base a quanto stabilito dall’articolo 6 del Regolamento sociale.



Pertanto l’assegnazione spetterà con priorità al Socio che ha conseguito il maggior punteggio sulla base dei seguenti criteri:



- per ogni mese di anzianità sociale matura



  1/12 di punto a cui va applicato un coefficiente moltiplicativo pari a 0,6;



- per ogni figlio concepito, minore o studente di età inferiore a 26 anni convivente e



  fiscalmente a carico del  Socio, matura un



  punto a cui va applicato un coefficiente moltiplicativo pari a 0,35;



- per ogni figlio o coniuge convivente portatore di handicap con invalidità accertata pari al 100% matura un punto a cui va applicato un coefficiente moltiplicativo pari a 0,35;



- per ogni genitore convivente da almeno tre anni con età superiore a 65 anni matura un punto a cui va applicato un coefficiente moltiplicativo pari a 0,35;



- al Socio che abbia contratto matrimonio da meno di sette anni matura un punto a cui



  va applicato un coefficiente moltiplicativo pari a 0,35;



- al Socio che costituisca un deposito finanziario presso la Cooperativa maturano  0,5 punti all’anno per ogni 25.000 euro a cui va applicato un coefficiente moltiplicativo          pari a 0,05.



Le situazioni di cui sopra si riferiscono al nucleo familiare che andrà ad abitare nel nuovo alloggio e non al nucleo familiare di provenienza.



In caso di parità di punteggio l’alloggio verrà assegnato secondo l’ordine di iscrizione a libro soci.



I Soci verranno informati circa la loro posizione mediante lettera o tramite il sito.



Il versamento, che costituisce acconto sul costo dell’alloggio, dovrà essere effettuato dal Socio contestualmente alla iscrizione in graduatoria, e sarà necessario per mantenersi nella graduatoria.



In caso di mancata assegnazione dell’alloggio l’anticipazione verrà restituita senza interessi.



In ogni caso la graduatoria sarà resa pubblica mediante affissione presso la sede sociale.



Modalità di pagamento



Le modalità di pagamento prevedono acconti a stati di avanzamento lavori:



10% alla data della firma del verbale di prenotazione (dal quale verrà dedotto l'importo di € 10.000=.)



10% entro il 30/11/18



10% entro il 31/03/19



10% entro il 30/09/19



10% entro il 30/03/20



Il restante 50% alla consegna delle chiavi con possibilità di mutuo ipotecario.



L’importo del mutuo ipotecario può essere aumentato fino all’80% del valore di assegnazione (IVA esclusa) previo assenso dell’istituto bancario, e dopo verifica della documentazione personale del Socio da parte della banca stessa. Mutuo stipulato con Banco Popolare Ag. di Novate Milanese.



- la data di riferimento per la verifica dei requisiti di idoneità è il 31 maggio 2018



(Art. 5 Regolamento sociale).



ALLOGGI CONVENZIONATI



Casa Nostra” si obbliga a realizzare n. 6 (sei) alloggi con box pertinenziali all’interno degli edifici “C” e “D”, classificati in classe energetica A, oggetto del permesso di costruire in deroga di cui in premessa, così individuati nella seguente tabella:



 EDIFICIO C:                                                                                          



1. appartamento C1C, trilocale al primo piano, con SLP pari a mq. 77,96 



2. appartamento C1D, bilocale al primo piano, con SLP pari a mq. 50,84       



3. appartamento C1E, bilocale al primo piano, con SLP pari a mq. 66,58          



      EDIFICIO D:



4. appartamento DTD, bilocale al piano terra, con SLP pari a mq.  72,08;         



5. appartamento D1A, trilocale al primo piano, con SLP pari a mq. 89,94;       



6. appartamento D1D, trilocale al primo piano, con SLP pari a mq. 91,00;       




La durata della presente convenzione è stabilita in 20 (venti) anni dalla data della sua stipulazione.



I rapporti tra Casa Nostra ed assegnatari, in particolare per quanto riguarda la durata dei singoli contratti da stipulare con gli utenti-soci in possesso dei requisii di cui al successivo art 4, sono gestiti autonomamente dalla Cooperativa stessa.



 



ART. 4 – INDIVIDUAZIONE DEI DESTINATARI



Gli alloggi saranno assegnati, in conformità allo Statuto e al Regolamento della coop “Casa Nostra”, a soggetti che non sono in grado di accedere al libero mercato per soddisfare le esigenze abitative del nucleo familiare, in possesso dei requisiti stabiliti dalla legge regionale n. 16/2016 e dall’art. 7 del Regolamento regionale di attuazione 4 agosto 2017, n. 4.



- i componenti del nucleo familiare (anche unipersonale), già formato purché formalmente costituito con atto di matrimonio o unione civile da non più di due anni o di nuova formazione purché si costituisca con le stesse formalità prima delle assegnazioni dell’unità abitativa;



- i requisiti da auto dichiarare nella domanda;



- le modalità di presentazione della domanda con l’indicazione della documentazione da allegare:



- i criteri di valutazione della domanda; 



- i beni offerti in locazione con patto di futura vendita descrivendone le caratteristiche principali;



- le modalità ed i termini per la stipula del contratto di locazione con patto di futura vendita;



- il prezzo base di acquisto da rivalutarsi al momento della vendita;



- l’acconto da versare a titolo di caparra confirmatoria;



- il canone annuo di locazione, comprensivo sia dell’acconto sul prezzo di vendita che del canone vero e proprio.



Il soggetto richiedente dovrà iscriversi nell’elenco dei soci di “Casa Nostra” per ottenere l’assegnazione dell’alloggio richiesto nelle forme e alle condizioni previste nello Statuto e nel Regolamento della Cooperativa. Nella domanda di iscrizione l’aspirante socio deve segnalare l’esatta composizione del proprio nucleo familiare e la modalità della sua costituzione.



I requisiti che la Cooperativa dovrà verificare in capo ai richiedenti sono quelli elencati all’art. 22, comma 1, della legge regionale n. 16/2016, così come ulteriormente precisati nell’art. 7 del Regolamento regionale n. 4 del 2017.



I richiedenti degli alloggi devono dimostrare un ISEE-ERP non superiore a € 16.000 (sedicimila) oltre alla soglia patrimoniale variabile a seconda  del numero dei componenti del nucleo familiare.



Casa Nostra” si obbliga ad inviare tempestivamente al Comune di Novate Milanese il nominativo dei soggetti assegnatari degli alloggi allegando la documentazione dimostrativa del possesso dei requisiti. 



DETERMINAZIONE DEL CANONE



1. Il canone deve essere inferiore a quello di mercato, coprire in ogni caso gli oneri di realizzazione e gestione dell’immobile, tenendo conto della redditività dell’investimento e comunque non può essere superiore al 5% del prezzo di cessione fissato a livello comunale per gli alloggi in edilizia residenziale convenzionata.



2. In analogia alla convenzione stipulata tra il Comune, la Regione Lombardia e Casa Nostra, in merito al piano SACC (Servizi Abitativi canone Convenzionato) dell’11.05.2017,  il  canone annuo viene determinato per alloggio e box in € 102,88 per ogni  metro quadrato di superficie commerciale.



3. Il canone annuo è da intendersi al netto delle spese condominiali, che verranno successivamente quantificate dall’Amministratore, e delle imposte.



4. Il canone annuo si intende comprensivo di canone di locazione e acconto in conto prezzo:



a) il primo, pari a € 28,81per ogni metro quadrato  di superficie commerciale,   aggiornato ogni anno in misura pari al 75% (settantacinque per cento) della variazione accertata dall'ISTAT dell'indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati, verificatasi nell'anno precedente.



b) il secondo, pari a € 74,07, per ogni metro quadrato di superficie commerciale,



  non può essere inferiore al 70% del canone annuo.



5. Il prezzo base di acquisto è stabilito per ogni alloggio di cui al precedente articolo 2, con indice di rivalutazione in misura non superiore al 2% annuo.



6. La caparra confirmatoria è pari al 10% del prezzo base di acquisto.



ART. 6 – OBBLIGHI DEGLI ASSEGNATARI DEGLI ALLOGGI



1.  In caso di rinuncia all’assegnazione da parte di un assegnatario socio prima della scadenza della convenzione, “Casa Nostra” dovrà assegnarlo ad altro socio in possesso dei requisiti.



2. Alla scadenza del termine di cui al precedente Art. 3, gli alloggi con le relative pertinenze potranno essere alienati senza alcuna autorizzazione da parte del Comune di Novate Milanese;



3. Il prezzo di vendita dell’alloggio non potrà essere superiore al prezzo base di acquisto dell’immobile così come determinato nella tabella di cui al precedente articolo 2, rivalutato annualmente in misura pari al 100 % della variazione accertata dall'ISTAT dell'indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati, verificatasi nell'anno precedente.



4. In deroga a quanto previsto dal comma precedente, nell’ipotesi in cui il valore di mercato dell’immobile, determinato sulla base dei valori OMI dell’Agenzia delle Entrate, fosse inferiore e/o superiore in misura del 25% rispetto al prezzo base di acquisto dell’immobile rivalutato, l’assegnatario avrà la facoltà di discostarsi sia al rialzo che al ribasso rispetto ai valori di vendita di cui al comma 3.



5. L’assegnatario si impegna a rispettare le disposizioni dello Statuto e del Regolamento della Cooperativa quanto meno sino alla sottoscrizione dell’atto di vendita.




a breve verrà pubblicato apposito volantino in merito.




accedi

AREA SOCI

Per accedere all'area riservata ai soci clicca sul pulsante accedi.

70° ANNIVERSARIO COOPERATIVA CASA NOSTRA

ULTIME NEWS

18.09.2019 - VILLAGGIO PARCO BALOSSA

Sabato in cantiere

13.09.2019 - VILLAGGIO PARCO BALOSSA

Sabato in cantiere

10.09.2019 - VILLAGGIO PARCO BALOSSA

Sabato in cantiere

TUTTE LE NEWS
accedi

GESTIONE CONDOMINI

Gestione condomini amministrati dalla Cooperativa